MARY MAGDALENE

MARIA MADDALENA

Maria Maddalena anche nota come Maria di Magdala, è una delle seguaci più importanti del Messia. La sua ricorrenza cade il 22 luglio, ed è stata elevata al grado di festa liturgica da Papa Francesco.
Troviamo una serie di citazioni e racconti nel nuovo testamento, ciononostante è una figura non ben descritta e attorno ad essa si crearono una serie di speculazioni e credenze poco chiare.

Vediamo quindi chi era Maria Maddalena.

Già attorno alla provenienza del nome vi sono due correnti:

Potrebbe derivare dal greco biblico Μαγδαλήνη Magdalene, “abitante di Magdala”, un villaggio di pescatori di Israele che sorge sulla sponda occidentale del fiume Tiberiade;
oppure dall’aramaico antico, come Magdal, Torre, a simboleggiare l’importanza della Maddalena fra i discepoli.

Ma perché la tradizione odierna ricorda Maria Maddalena come nota prostituta?
Né nei vangeli apocrifi né in quelli canonici si trova una testimonianza che attesti che Maria di Magdala, la Maddalena, fosse stata, o no, una peccatrice di questo tipo.

«Gesù, risuscitato al mattino nel primo giorno dopo il sabato, apparve prima a Maria di Magdala, dalla quale aveva cacciato sette demoni»

Da questo estratto, Papa Leone I Magno nel V secolo, fece una famosa omelia, fondendo la Santa assieme ad altre donne di nome Maria o anonime presenti nei vangeli di Luca, Giovanni e Marco:

• i vari racconti che troviamo circa una peccatrice senza nome il cui racconto ci è pervenuto nel testo di Luca (7, 36-50);
• con una adultera, anch’ella senza nome, cui Gesù perdona i suoi peccati nel Vangelo di Giovanni (8, 2-11);
• con Maria, sorella di Lazzaro, che gli aveva asciugato i piedi nel racconto di Giovanni (11), e infine con un’altra donna anonima che versò l’unguento sul capo di Gesù prima della morte in Marco (14, 3-9)

Nonostante in tutti i racconti sopracitati non si parli mai di prostituzione, è così che si delineò la figura di Maria di Magdala come peccatrice pentita perché prostituta.

Allora quali sono i sette mali dalla quale la Maddalena sarebbe stata liberata?
Il numero sette nel simbolismo numerico della bibbia indica la totalità, la completezza; ma nulla di concreto si scrive sui demoni dalla quale era afflitta, dunque non è ben chiaro se si parli di malessere morale, mentale o di natura religiosa.

Nonostante la sua nomea, la santa è descritta come la “discepola dei discepoli” che aveva una parte incisiva nella vita di Gesù, tanto da avere un ruolo di privilegio agli occhi del messia.

Non solo fu la prima in assoluto a ricevere l’annuncio della resurrezione, ma fra le donne è sempre la prima ad essere citata:

“C’erano con lui i Dodici e alcune donne che erano state guarite da spiriti cattivi e da infermità: Maria di Màgdala, dalla quale erano usciti sette demòni, Giovanna, moglie di Cusa, amministratore di Erode, Susanna e molte altre, che li assistevano con i loro beni.” (Luca 8,2-3);

È presente durante la passione di Gesù, nel tragico tragitto fino al monte Calvario assieme alla madre Maria e il suo discepolo prediletto Giovanni. Doveva quindi essere una figura di grande rilievo.


MARIA MADDALENA E LE UOVA PASQUALI

Da secoli, è costume di molti Cristiani ortodossi orientali terminare la celebrazione pasquale dipingendo uova e proclamando "Cristo è risorto!”.
Le uova simboleggiano la nuova vita, e Cristo che risorge dalla morte.

Una tradizione riguardante Maria Maddalena dice che dopo la morte di Gesù Cristo, usò la sua posizione per ottenere un invito a un banchetto dato dall'imperatore Tiberio.
Quando lei lo incontrò, teneva un uovo puro nelle sue mani ed esclamò "Cristo è risorto!”
Tiberio rise, e disse che la resurrezione di Gesù Cristo dalla morte era probabile quanto l'uovo nella sua mano diventasse rosso mentre lo teneva.
La leggenda vuole che prima che finisse di parlare, l'uovo nella sua mano diventò rosso e lei continuò a proclamare il Vangelo in tutta la casa imperiale.

Scopri la nostra Statua in legno di Santa Maria Maddalena

Torna al blog

Benvenuti in Piazza San Pietro

Guarda il nostro video promozionale realizzato domenica 7 agosto 2022.
Un grande ringraziamento ai nostri clienti che hanno accettato di farsi filmare, lo apprezziamo molto.