THE MIRACULOUS MEDAL

LA MEDAGLIA MIRACOLOSA

Medjugorje, 27 Novembre 1989

Nuovo colloquio tra la Vergine e Marija:

“Desidero che in questi giorni preghiate in modo particolare per la Salvezza delle Anime. Oggi è il giorno della Medaglia Miracolosa e desidero che preghiate in particolare per la salvezza di coloro che portano la Medaglia. Desidero che la diffondiate e la portiate perché si salvi un gran numero di anime, ma in particolare desidero che preghiate.”

La storia della Medaglia più famosa al mondo passa per Medjugorje. Nostra Signora della Pace non ha dubbi: chi porterà la medaglia conoscerà la Salvezza.

E non è sicuramente un caso che la sua richiesta avvenga proprio il 27 Novembre. E’ in questo giorno, infatti, che la Vergine Maria appare per la terza volta alla giovane Novizia, Caterina Labouré (al secolo Zoe) commissionando la coniazione della Medaglia.

Eh, si, cari Lettori del Blog, la medaglia più richiesta al mondo nacque in quel famoso 27 Novembre del lontano 1830.

Alle 17 e 30 di quel giorno, durante le abituali preghiere serali nella Congregazione della Casa Madre di Rue du Bac, suor Caterina ricevette una terza visita da parte della Madonna.

La Signora apparve, questa volta, poggiando i suoi piedi sul globo nell’intento di schiacciare un serpente.

La scena della visione riportata dalla Novizia, è rappresentata dalla Medaglia stessa.

La sua forma rappresenta un rimando al quadro ovale che si formò intorno a Maria, come una cornice, in cui si leggeva chiaramente “O Maria concepita senza Peccato, Pregate per Noi che ricorriamo a Voi”.

Dalle dita della Vergine ricoperte di anelli con pietre preziose si irradiavano dei Raggi rappresentanti le Grazie.

Fu allora che la Vergine si rivolse a Zoe, chiedendole: “Fate coniare una medaglia su questo modello. Tutte le persone che la porteranno riceveranno grandi Grazie; specialmente portandola al collo; le Grazie saranno abbondanti per le persone che la porteranno con fiducia.”

In quello stesso istante, a Santa Caterina si offrì il rovescio della Medaglia: un’enorme lettera M apparve sormontata da una croce senza crocifisso che aveva come base la lettera I.

Alla base due cuori, di cui uno trafitto da una spada e uno circondato da spine. Tutt’intorno alla Medaglia dodici stelle.

Il loro significato?

La M, monogramma di Maria unita all’iniziale I di Iesus, entrambe legate ai loro due cuori. Il cuore di Maria trafitto dalla Spada, a suggello del suo Dolore di Madre e il cuore di Gesù, trafitto dalle spine, come ricordo della derisione dei Romani durante la Sua Passione.

Fanno da cornice dodici bellissime stelle che altro non sono che le dodici Tribù di Israele.

Attraverso questo piccolo oggetto Maria si rivela al mondo.

Portare al collo la medaglia della Vergine Miracolosa, infatti, significa accettare il compito che Maria stessa diede a Caterina: diffondere la Sua medaglia all’intero Pianeta.

La prima a riceverla fu la Santa stessa che la diffuse persino in punto di morte. Si dice che Caterina, dal suo letto di agonia, preparasse pacchetti con le medaglie Miracolosa da offrire ai Poveri, ai malati e alle persone più bisognose perché ottenessero un aiuto dalla Signora dei Cieli.

Oggi, questo compito spetta a noi, siamo noi ad essere chiamati ad aiutare Santa Caterina nel diffondere attraverso l’uso della Medaglia un messaggio di Fede, Speranza e Carità.

Torna al blog

Benvenuti in Piazza San Pietro

Guarda il nostro video promozionale realizzato domenica 7 agosto 2022.
Un grande ringraziamento ai nostri clienti che hanno accettato di farsi filmare, lo apprezziamo molto.