JUNE BETWEEN SACRED AND PROFANE

GIUGNO TRA SACRO E PROFANO

Sesto mese dell’anno, della Libertà o del Sole, dedicato alla Dea Giunone, tra Sacro e Profano, Giugno è un mese ricco di ricorrenze religiose e no.

Tra i grandi Santi del mese del Sole, ricordiamo Antonio, Giovanni Il Battista e i Ss. Pietro e Paolo.

Se per l’amatissimo Antonio, i festeggiamenti iniziano ai primi del Mese con la conosciutissima Tredicina, preghiere giornaliere di tredici giorni attraverso le quali vengono richieste le Grazie, per i festeggiamenti di Giovanni, Pietro e Paolo si deve attendere la fine del mese.

A Roma i festeggiamenti dei tre Santi rivestono un sapore particolare.

Importantissima la Notte Romana tra il 23 e il 24 Giugno, in cui ricorre la Festività di San Giovanni.

La Famosa Notte delle Streghe, nella quale il Magico e il Profano si mescolano, costituisce uno degli Eventi più attesi e commemorativi della Tradizione Precristiana e perchè no pure religiosa. Secondo la Tradizione, la sera prima di San Giovanni, le Streghe si radunavano presso la Basilica dedicata al Santo per raccogliere le anime di Erodiade e Salomè, coloro che chiesero la decapitazione del Santo.

Sacro e Profano si uniscono : la Tradizione vuole, infatti, che le Donne diventassero le protagoniste indiscusse della Serata.

Vestite con abiti maschili, non potendo entrare nella Basilica, in quanto colpevoli del Martirio del Santo, provocavano gli uomini chiedendo loro delle mance. Tra Falò, Danze , “Mangiate” in Osteria, distribuzione di Acqua Santa e di Erbe, la Notte di San Giovanni proseguiva fino all’alba del giorno successivo.

Continuava fino a quando lo sparo del cannone di Castello, ricordava al buon Cristiano che era giunto il momento di recarsi alla celebrazione religiosa in onore del Santo, con la Messa presieduta dal Santo Padre.

Altra data da non dimenticare è il 28 Giugno, giorno che segna l’apertura dei festeggiamenti dei santi Patroni della Città.

La Vigilia della festa Patronale, inizia, proprio al Vaticano con la vestizione della statua di San Pietro da parte del Pontefice. Seguono i “Vesproni” e l’accensione dei Palli.

I due Martiri Cristiani, tra i due, il primo, Pietro fu colui al quale Gesù affidò l’edificazione della Chiesa ( Matteo 16, 13-20), ricevettero la morte nello stesso giorno, il 29 Giugno.

Ma non solo dal punto di vista Religioso, Giugno è ricco di Eventi, dal punto di vista profano, questo bellissimo mese segna il Passaggio dalla Primavera all’Estate.

Il 21 Giugno, Solstizio d’Estate, è la giornata più lunga dell’anno.

Da questo momento le ore di luce saranno inferiori a quelle del buio. La Luna guadagna terreno nei confronti del Sole.

Non è un caso che la pietra Portafortuna del Mese sia proprio la Perla.

Conosciuta anche con il nome di Lacrime della Luna, la somiglianza tra le due è evidente, dalla Sfericità agli stessi colori, la Perla ci rimanda all’associazione Luna - Perla e immancabilmente alla Femminilità, all’Eleganza, alla Donna.

Giugno diventa, quindi, l’occasione non solo per commemorare Quattro grandissimi Santi ma anche per festeggiare la Donna, Perla tra le Perle...

Torna al blog

Benvenuti in Piazza San Pietro

Guarda il nostro video promozionale realizzato domenica 7 agosto 2022.
Un grande ringraziamento ai nostri clienti che hanno accettato di farsi filmare, lo apprezziamo molto.